Eventi

Scopri i prossimi eventi in Versilia e Lido di Camaiore

BIENNALE INTERNAZIONALE DELL'ETRURIA
dal 03/09/2021 al 30/09/2021
Mostre ed esposizioni
Villa della Rinchiostra
www.comune.massa.ms.it www.turismomassacarrara.it Turismo Massa Carrara tel 800 013846 - 0585.240063
Biennale Internazionale dell'EtruriaParco Villa Rinchiostra - Massa cura di I.S. Idea Service
Mostra collettiva
dal 15/09/2021 al 30/09/2021
Mostre ed esposizioni
Villa Cuturi
www.comune.massa.ms.it www.turismomassacarrara.it Turismo Massa Carrara tel 800 013846 - 0585.240063
Mostra collettivadi Nicola Ricci e Marco HostGiardino di Villa CuturiMarina di Massaa cura di Nicola Ricci e Marco Host
MASSA CITTA’ FIABESCA DI MARE E DI MARMO
dal 15/09/2021 al 30/09/2021
Mostre ed esposizioni
Villa Cuturi
www.comune.massa.ms.it www.turismomassacarrara.it Turismo Massa Carrara tel 800 013846 - 0585.240063
Massa Città Fiabesca di Mare e di MarmoGiardino di Villa CuturiMarina di Massa cura di associazione Versilia Club
Canzoni del Carnevale
dal 16/09/2021 al 09/10/2021
Mostre ed esposizioni
Sala Acrel Via Verdi 247
Viareggio, Sala Acrel, Via Verdi 247
Mostra antologica ed esposizione filatelica, a cura del Circolo Filatelico "Giacomo Puccini"Viare
Marmissima- Design in mostra
dal 18/09/2021 al 28/11/2021
Mostre ed esposizioni
Cinema Scuderie Granducali - Via del Palazzo 124 Seravezza
Seravezza, Scuderie Granducali- Info 0584 757443 - 756046
Marmissima- Design in mostraa cura di Milano Makers
Sagra del pesce
dal 20/09/2021 al 26/09/2021
Sagre
Sagra di Massaciuccoli
3459910623 - gruppomassaciuccoli@gmail.com
Organizzato della Fratres Massaciuccoli. Presentarsi muniti di green pass.
Camaiore Street Food
dal 24/09/2021 al 26/09/2021
Sagre
Centro storico - Piazza S. Bernardino da Siena 1
fb.me/e/5COd4v09i
Camaiore street food.in centro a camaiore,in piazza San bernardino, nei giorni 24-25-26 settembre arrivano furgoncini e stand di specialità gastronomiche di qualità cucinate sul posto. Per la gioia del palato potrete trovare polenta in tutti i modi,lampredotto,Hamburger di scottona,arrosticini,porchetta e hamburger di cinghiale,fritture, hot dog, ficattole stand di dolciumi ,un truck solo per celiaci e una speciale birra danese.l’evento e’ organizzato dal CCN di Camaiore in collaborazione con Millante eventi.ingresso liberovenerdi 24 dalle 18 alle 24sabato 25 e domenica 26 dalle 12 alle 24
MASSA CITTA’ FIABESCA DI MARE E DI MARMO
25/09/2021
Eventi culturali
Villa Cuturi
www.comune.massa.ms.it www.turismomassacarrara.it Turismo Massa Carrara tel 800 013846 - 0585.240063
Massa Città Fiabesca di Mare e di MarmoPremio Letterario Internazionale - XV ediz.Giardino di Villa CuturiMarina di Massa cura di associazione Versilia Club
DANTE AL CINEMA
25/09/2021
Teatro e danza
Al Teatro dei Servi, Via Palestro, 37- Massa (MS)
800.013846
Dante al CinemaRassegna "Fuori e dentro le mura"Teatro Dei ServiVia Palestro - Massa cura di Touring Club Italiano
Sport & Fitness – Fiera promozionale dedicata allo sport e all’attività fisica.
dal 25/09/2021 al 26/09/2021
Fiere
Pontile Lungomare Europa
Consorzio di Promozione Turistica della Versilia
Saranno invitate a partecipare alla fiera, con un proprio stand, le associazioni sportive e le palestre della Versilia, che avranno in questo modo l’occasione di presentare il programma invernale delle loro attivitàOrganizzata dal Consorzio di Promozione Turistica della Versilia.
Giornate Europee del Patrimonio 2021 del MiBAC
25/09/2021
Eventi culturali
MUG - Museo Ugo Guidi via Civitali 33(Vittoria Apuana) (Vittoria Apuana) (Vittoria Apuana)
167° Evento culturale “Museo Ugo Guidi”e"Amici del Museo Ugo Guidi - Onlus" presentano per le GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2021del MiBAC– Ministero Beni e Attività Culturali col patrocinio del Consiglio d’Europa Ufficio di Venezia Estemporanea di pittura ore 10ePASSEGGIATAIl Rifugio delle MuseIn collaborazione con Pro Loco “Città” di Forte dei Marmi Sabato 25 settembre ore 17 -18:30 - Via Civitali 33 Forte dei Marmi Il Museo Ugo Guidi - MUG e gli Amici del Museo Ugo Guidi Onlus presentano il 167° evento culturale dal titolo “Il Museo Ugo Guidi”, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2021 indette dal MIBAC Ministero dei Beni Culturali e col patrocinio del Consiglio d’Europa, Ufficio di Venezia. Il Museo è aperto gratuitamente dalle 17 alle 18:30 di sabato 25 settembre. La Passeggiata è promossa dalla Pro Loco “Città” di Forte dei Marmi al costo di 10 € per prenotazioni tel. 339 3083340 con partenza alle ore 15. La giornata inizia alle ore 10 con una estemporanea di pittura (Vedere programma della giornata in locandina allegata).Silenziosa e modesta Vittoria Apuana per anni ha ospitato artisti e letterati famosi del secolo scorso. Per alcuni è stata una meta estiva, per altri residenza e studio creativo, per altri ancora un rifugio dai fantasmi del proprio passato. La passeggiata permette di conoscere le abitazioni dove hanno vissuto: Ernesto Treccani, Raffaele De Grada, Henry Moore, Giuseppe Migneco, Arturo Dazzi, Felice Carena, Achille Funi, Luigi Dallapiccola, Ottone Rosai, Piero Santi e molti altri. Il concetto di fondo è un “Museo Diffuso” perché in ogni angolo del paese vi sono custoditi dei tesori, opere d'arte, vite vissute, che hanno contribuito a costruire ed arricchire la storia e la fama del luogo. Il tour si conclude alla casa museo di Ugo Guidi, unica abitazione che si apre al pubblico e che contiene nel giardino e nella abitazione oltre 600 opere tra sculture in vari materiali, disegni e dipinti del Maestro. Una vera wunderkammer! Tutti gli eventi delle Giornate Europee del Patrimonio a cui ha aderito il Museo Ugo Guidi MUG sono nel sito del Ministero della Cultura e quello dell’Ufficio italiano del Consiglio d’Europa. Chi desidera prenotare la passeggiata deve contattare l’associazione Pro Loco “Città” di Forte dei Marmi, per tutte le altre persone l’ingresso al Museo è libero: Tutti i visitatori che accedono in museo, sia cittadini UE che extraeuropei; devono avere il Green Pass, chi non dispone del green pass dovrà avere una documentazione equivalente, o il risultato di un tampone di controllo Covid. La Casa Museo Ugo Guidi è inserita nei Luoghi della Cultura del MiBAC, è stata aperta per due volte dal FAI, ed è nelle guide TCI e Lonely Planet. Il MUG è stato inserito da Google a livello planetario nel The Guide-Tab.Travel. . … Il MUG ha il sostegno della Fondazione Alimondo Ciampi onlus Signa
Giarrettiera Piccante Veglioni
25/09/2021
Feste ed animazioni
Terrazza caffè Il Principino - Passeggiata di Viareggio
348 2557093 clubitalianopeperoncino.it
I veglioni in maschera fanno parte della tradizione del Carnevale di Viareggio. Nelle sale più prestigiose e storiche della città e nei locali da ballo più amati, la notte sarà una straordinaria occasione per celebrare il mese del divertimento. Posti limitati e green pass per il massimo rispetto dei protocolli anti-covid
Mercatino Antiquariato di Settembre
dal 25/09/2021 al 26/09/2021
Mercatini
Comune di Viareggio - Sala di Rappresentanza - Piazza Nieri e Paolini (Viareggio)
0584-9661
Esposizione e vendita di oggetti d'antiquariato con mobili, oggettistica, collezionismo e molto altro ancora.Approfittando della presenza del mercatino potrebbe essere una buona occasione per una meravigliosa passeggiata sui viale a mare, con molto negozi aperti proprio in concomitanza con l'esposizione antiquaria.Inoltre l'attività ricettiva versiliese mette a disposizione del turista e visitatore occasionale un'ampia scelta di locali per soddisfare ogni vostro desiderio.La degustazione del pesce della Versilia è un'altro degli apuntamenti classici per il visitatore.Un appuntamento da non perdere assolutamente!
Laboratori Cartapesta
25/09/2021
Carnevale di Viareggio
Museo del Carnevale presso la Cittadella - Via Santa Maria Goretti
cellulare 342.9207959 cittadelladelcarnevale@ilcarnevale.com - museodelcarnevale.blogspot.it viareggio.ilcarnevale.com
Carta a CalcoOgni partecipante realizzerà un piccolo oggetto con la tecnica della carta a calco usata dai Maestri costruttori del Carnevale di Viareggio.Attività per bambini dai 5 anni di etàMax 12 partecipanti | Durata 50 minutiBiglietto € 41 solo accompagnatore | gratuito-------Prenotazione obbligatoria 3429207959, anche con messaggistica WhatsApp#GreenPassI biglietti possono essere pagati anticipatamente online con servizio NEXI , senza costi aggiuntivi.
XXXIII Premio Letterario Camaiore "Francesco Belluomini"
25/09/2021
Eventi culturali
Una Hotel Versilia
cultura@comune.camaiore.lu.it
Serata finale XXXIII Premio Letterario Camaiore - Francesco BelluominiIl Premio Camaiore - Francesco Belluomini è un premio letterario internazionale fondato nel 1981 dal poeta e scrittore Francesco Belluomini e patrocinato dal Comune di Camaiore. Assegnato con cadenza annuale nel mese di settembre, è destinato a opere di poesia composte o tradotte in lingua italiana. Annovera tra i vincitori alcuni tra gli autori più rappresentativi della poesia italiana del secondo Novecento, tra cui Giovanni Raboni, Maria Luisa Spaziani e Alda Merini, e internazionale, come Evgenij Evtušenko, Lawrence Ferlinghetti e il premio Nobel per la letteratura Séamus Heaney.Dal 2018 il Premio Letterario Camaiore è intitolato alla memoria del fondatore Francesco Belluomini, scomparso il 27 maggio 2017.Ogni anno una giuria popolare di cinquanta membri decreta il libro di poesia vincitore, scegliendolo tra i cinque finalisti selezionati dalla giuria tecnica. Accanto alla categoria principale, fin dagli anni Ottanta sono previsti un premio internazionale per la miglior opera poetica tradotta in italiano e un premio per la miglior proposta, destinato a un giovane poeta.
Tano Pisano - Mostra di pittura e scultura
25/09/2021
Mostre ed esposizioni
Chiostro di Sant'Agostino
349 051 7922
Tano PisanoMostra di pittura e scultura
Concerto del celebre violinista Roby Lakatos
25/09/2021
Concerti
Teatro Comunale di Pietrasanta
0584 265733 info@versilianafestival.it
il grande violinista tzigano Roby Lakatos sarà in concerto insieme al suo ensemble al Teatro Comunale di Pietrasanta ( ore 21.30- ingresso gratuito su prenotazione)Pietrasanta (LU)_ Una gradita sorpresa per il pubblico di “Pietrasanta in Concerto”, per gli appassionati di musica e non solo. Un concerto fuori dal canonico periodo festivaliero, ad ingresso gratuito e sopratutto con uno dei più grandi violinisti di fama internazionale. E' questo quello con cui Michael Guttman, direttore artistico di “Pietrasanta in Concerto”, ha voluto ancora una volta deliziare la Città di Pietrasanta, dopo i grandissimi successi del suo festival estivo.Per sabato 25 settembre, Michael Guttman ha infatti convocato al Teatro Comunale di Pietrasanta lo straordinario violinista Roby Lakatos, interprete impareggiabile della musica tzigana e che si esibirà insieme al suo ensemble e con la partecipazione straordinaria dello stesso Guttman al violino.Per Roby Lakatos è un ritorno a Pietrasanta, dopo che era già stato acclamato protagonista di un grande concerto alla Rocca nell'ambito dell'undicesima edizione del festival internazionale di musica nel 2017.Lakatos è non solo un virtuoso incomparabile, ma anche un musicista di eccezionale versatilità stilistica. Egualmente a suo agio nei repertori classici, jazz o folk ungheresi, Lakatos rappresenta quel genere di musicista completo, rarissimo ai giorni nostri, la cui forza interpretativa deriva in primo luogo dalla sua fervida attività di improvvisatore e compositore.“Lakatos – spiega Michael Guttman - riceverà il giorno prima del concerto il prestigioso Cremona Musica Award ed è per questo che ho voluto cogliere l'occasione della sua presenza in Italia per riportarlo anche a Pietrasanta. Sono contento di aver trovato subito la disponibilità del Sindaco Alberto Stefano Giovannetti e del presidente della Fondazione Versiliana Alfredo Benedetti per ospitare questo concerto al Teatro Comunale di Pietrasanta. Inoltre, visto il periodo fuori dal contesto del nostro festival e visto che il concerto è gratuito, spero che sia un'occasione di avvicinare ancora di più i cittadini di Pietrasanta e chi non è mai stato al festival”. Nato nel 1965 nella mitica famiglia di violinisti tzigani discendenti da Janos Bihari, “il Re dei violinisti tzigani”, Roby Lakatos è stato un bambino prodigio che a nove anni ha debuttato in pubblico come leader di un gruppo tzigano. Ha perfezionato il suo talento al Conservatorio di Budapest, dove nel 1984 ha vinto il primo premio come violinista classico.Quando Roby Lakatos mescola la cosiddetta “musica classica” con la vitalità tzigana ne risulta una speciale alchimia che rivela le profonde radici culturali del popolo tzigano senza essere in nessun modo irrispettoso della grande tradizione classica. E così come Liszt, Brahms e altri autori hanno usato temi ungheresi e tzigani nelle loro composizioni, così oggi il pubblico avrà modo di confrontare il repertorio classico con la ricchissima tradizione culturale.Il concerto, promosso dall'Associazione Musica Viva, dal Comune di Pietrasanta e dalla Fondazione Versiliana è a ingresso libero, ma è necessario prenotare chiamando il numero 0584 265733 oppure inviando una mail a . Inizio del concerto: ore 21.30
Carnevale universale
26/09/2021
Carnevale di Viareggio
Lungomare
viareggio.ilcarnevale.com/programma-eventi/corsi-mascherati/
I giganteschi carri allegorici in cartapesta sfilano sui Viali a MareDal 18 settembre al 9 ottobreSi svolgerà dal 18 settembre al 9 ottobre il Carnevale di Viareggio 2021. Cinque sfilate dei carri allegorici sui Viali a Mare, in programma il 18, 26 settembre, 2, 3 e 9 ottobre, per un “Carnevale Universale”, dedicato a tutte le tradizioni, storie e culture del Carnevale nel mondo. È la prima volta, in quasi 150 anni, che i Corsi Mascherati del Carnevale di Viareggio sono in programma tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno. Una rivoluzione del calendario causata dalla pandemia. Un’edizione unica e straordinaria per la città di Viareggio, voluta dalla Fondazione Carnevale e dagli artisti che stanno lavorando negli hangar della Cittadella per completare le loro gigantesche costruzioni allegoriche. I CORSI MASCHERATI DI SETTEMBRE E OTTOBRE 2021Le sfilate dei carri allegorici e delle mascherate si apriranno sul Lungomare di Viareggio sabato 18 settembre con il primo Corso Mascherato.Il secondo Corso Mascherato di domenica 26 settembre sarà l’occasione per celebrare un importante anniversario per il Carnevale di Viareggio: i vent’anni dallo storico trasferimento dei carri dai vecchi hangar di via Marco Polo alla Cittadella, che da quel giorno del 2001 è il luogo dell’arte e della creatività.Super week-end di Carnevale sabato 2 e domenica 3 ottobre con due eccezionali sfilate dei carri allegorici. Gran finale sabato 9 ottobre con il quinto Corso Mascherato. IL MANIFESTO DEL CARNEVALE UNIVERSALEPer promuovere il Carnevale Universale è stato realizzato uno speciale manifesto. Si tratta della rielaborazione grafica di quello firmato dall’artista Uberto Bonetti per il Carnevale di Viareggio 1959. In quel manifesto il creatore di Burlamacco e Ondina immaginò un mondo sorridente, pronto a festeggiare a Viareggio. In questa edizione il mondo torna a sorridere per celebrare proprio a Viareggio il “Carnevale Universale”. Una grande festa di rinascita, speranza e soprattutto testimonianza della volontà di sostenere e augurare il ritorno del Carnevale in tutto il mondo. Il manifesto dell’artista Piero Figura per l’edizione invernale 2021 diventerà da collezione. Nelle prossime settimane verrà rinnovata tutta la cartellonistica in città con le nuove date. VIRTUAL CARNIVALA gennaio e febbraio, nel periodo tradizionale del Carnevale, la Fondazione ha in programma una serie di appuntamenti, virtuali e televisivi, per celebrare l’arte e la creatività.Ogni giorno, dal 15 gennaio, sui canali ufficiali del Carnevale (Youtube, Facebook ed Instagram) un ricco palinsesto audiovisivo accompagnerà il pubblico alla scoperta dell’arte, della storia e delle tradizioni del Carnevale di Viareggio. Un viaggio dietro le quinte della manifestazione per raccontare la maestria dei costruttori, svelare qualche particolare dei carri in costruzione che sfileranno a settembre e ottobre, omaggiare le più belle canzoni della tradizione musicale di Viareggio e i suoi autori, raccontare Burlamacco e la sua storia, i cento anni della rivista “Viareggio in Maschera”, presentare tutorial sulla cartapesta e molto altro. Alla Cittadella del Carnevale verrà inaugurato il nuovo allestimento dell’Espace Gilbert con alcuni elementi delle opere allegoriche del 2020, in un percorso espositivo suggestivo ed emozionale che racconta il mondo delle fiabe, l’omaggio del Carnevale ai grandi artisti, il gigantismo delle costruzioni allegoriche e l’arte della cartapesta.Al secondo piano dello spazio museale taglio del nastro per il nuovo Archivio Storico. Qui è conservata la più ricca e completa documentazione originale composta da oltre 2.500 bozzetti originali, preziosi documenti storici della manifestazione, la collezione delle riviste ufficiali, delle cartoline e dei manifesti, tutte le principali pubblicazioni dedicate al Carnevale. Un sistema informatico, appositamente creato, permetterà al pubblico ed agli studiosi di ricercare e consultare l’intero archivio. Il materiale digitalizzato sarà messo a disposizione del pubblico e degli studiosi che qui troveranno ampie e comode superfici di lavoro, dotate di postazioni informatiche.
Borghi in fiore
26/09/2021
Feste ed animazioni
Bergiola Maggiore e Bargana
Piazza SS Annunziata - Bergiola Maggiore
Borghi in fioreBergiola MaggiorePiazza SS Annunziataa cura di Associazione Pubblica Assistenza Bergiola
LA CITTADELLA DEL CARNEVALE E LE SUE SUGGESTIONI | 20 ANNI - Visita Guidata Gratuita
26/09/2021
Carnevale di Viareggio
Museo del Carnevale presso la Cittadella - Via Santa Maria Goretti
Cell.3429207959 wahtsupp cittadelladelcarnevale@ilcarnevale.com - viareggio.ilcarnevale.com museodelcarnevale.blogspot.it
GEP – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days)Nella mattina del 26 settembre sarà possibile partecipare a una visita guidata alla Cittadella del Carnevale e al suo complesso architettonico, dove verrà ricordato l’anniversario ventennale dello storico trasferimento dei carri, dai vecchi hangar di via Marco Polo alla Cittadella del Carnevale di Viareggio. La visita consiste in una suggestiva passeggiata dove i partecipanti saranno accompagnati a percorrere gli spazi esterni della Cittadella del Carnevale. La guida racconterà la storia del complesso architettonico, si soffermerà presso la statua di Burlamacco, presenterà il progetto grafico dei giganteschi murales dipinti sui portoni degli hangar, una selezione dei manifesti della storia del Carnevale.Si procederà nei giardini dove sono collocati i teschi colorati della mostra The Skull Parade e altri elementi che arricchiscono il percorso del Parco della Cittadella.La passeggiata verrà completata con la visita all' Espace Gilbert con le opere allegoriche del Carnevale 2020.Ingresso al Museo € 3.00Visita guidata gratuita.Massimo 15 partecipanti | Durata 1 h--------Prenotazione obbligatoria#greenpass
Francigena Tuscany Marathon
26/09/2021
Escursioni e gite
Piazza Duomo
info: a.bigongiari@gmail.com francigenatuscanymarathon.com
Camminata ludico motoria non competitiva di 42 Km.Partenza ore 7 da Piazza Duomo Pietrasanta e arrivo a Lucca
Materiale Filatelico Carnevale
26/09/2021
Mostre ed esposizioni
Palazzo delle Muse - Piazza Mazzini
Tel. +39 0584.581226
Materiale Filatelico dedicato al Carnevale Universale 2021in collaborazione con il Circolo Filatelico Apuano
Prove di ballo Swing e 50's R'n'R gratuite
28/09/2021
Sport
CTL circolo tennis Lido
3421963821
Hai voglia di provare qualcosa di nuovo? Sei un amante dell'epoca del Jazz o quella dei fantastici 50's?Ecco quello che fa per te LEZIONE DI PROVA GRATUITAMUSICA SWING: il LINDY HOPI balli Swing hanno conquistato il mondo! Perché? E' semplice: sono divertentissimi! Fanno stare bene ed il sorriso non manca MAI!50'S ROCK'N'ROLL: il ROCKABILLY JIVE ed il BOOGIE WOOGIEDue stili in un unico corso per tutti coloro che sono amanti dell'energia e mood degli anni '50! Scatenati con noi!DOVE e QUANDO?Il 28/09 ore 21:15 presso sala Atlas - CTL Lido di Camaiore, via del Magazzeno 24/26VOGLIO PROVARE:Per partecipare mandaci un semplice messaggio▸ alla pagina FB Rock & Swing Easy▸ contattateci al 3421963821INFO UTILI:Le lezioni di prova sono aperte a chiunque, non serve esperienza pregressa nel ballo!Porta una bottiglia d'acqua, scarpe pulite ed abbigliamento comodo e la voglia di conoscere persone e divertirti!L'accesso a spazi e lezioni sarà in accordo con le norme vigenti.Ti aspettiamo!
UN AMORE PER TRE
01/10/2021
Teatro e danza
Al Teatro dei Servi, Via Palestro, 37- Massa (MS)
800.013846
"Un amore per tre"Rassegna "Fuori e dentro le mura"Teatro Dei ServiVia Palestro - Massaa cura di Experia
Laboratori Cartapesta
01/10/2021
Carnevale di Viareggio
Museo del Carnevale presso la Cittadella - Via Santa Maria Goretti
cellulare 342.9207959 cittadelladelcarnevale@ilcarnevale.com - museodelcarnevale.blogspot.it viareggio.ilcarnevale.com
Carta a CalcoOgni partecipante realizzerà un piccolo oggetto con la tecnica della carta a calco usata dai Maestri costruttori del Carnevale di Viareggio.Attività per bambini dai 5 anni di etàMax 12 partecipanti | Durata 50 minutiBiglietto € 41 solo accompagnatore | gratuito-------Prenotazione obbligatoria 3429207959, anche con messaggistica WhatsApp#GreenPassI biglietti possono essere pagati anticipatamente online con servizio NEXI , senza costi aggiuntivi.
Carnevale universale
02/10/2021
Carnevale di Viareggio
Lungomare
viareggio.ilcarnevale.com/programma-eventi/corsi-mascherati/
I giganteschi carri allegorici in cartapesta sfilano sui Viali a MareDal 18 settembre al 9 ottobreSi svolgerà dal 18 settembre al 9 ottobre il Carnevale di Viareggio 2021. Cinque sfilate dei carri allegorici sui Viali a Mare, in programma il 18, 26 settembre, 2, 3 e 9 ottobre, per un “Carnevale Universale”, dedicato a tutte le tradizioni, storie e culture del Carnevale nel mondo. È la prima volta, in quasi 150 anni, che i Corsi Mascherati del Carnevale di Viareggio sono in programma tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno. Una rivoluzione del calendario causata dalla pandemia. Un’edizione unica e straordinaria per la città di Viareggio, voluta dalla Fondazione Carnevale e dagli artisti che stanno lavorando negli hangar della Cittadella per completare le loro gigantesche costruzioni allegoriche. I CORSI MASCHERATI DI SETTEMBRE E OTTOBRE 2021Le sfilate dei carri allegorici e delle mascherate si apriranno sul Lungomare di Viareggio sabato 18 settembre con il primo Corso Mascherato.Il secondo Corso Mascherato di domenica 26 settembre sarà l’occasione per celebrare un importante anniversario per il Carnevale di Viareggio: i vent’anni dallo storico trasferimento dei carri dai vecchi hangar di via Marco Polo alla Cittadella, che da quel giorno del 2001 è il luogo dell’arte e della creatività.Super week-end di Carnevale sabato 2 e domenica 3 ottobre con due eccezionali sfilate dei carri allegorici. Gran finale sabato 9 ottobre con il quinto Corso Mascherato. IL MANIFESTO DEL CARNEVALE UNIVERSALEPer promuovere il Carnevale Universale è stato realizzato uno speciale manifesto. Si tratta della rielaborazione grafica di quello firmato dall’artista Uberto Bonetti per il Carnevale di Viareggio 1959. In quel manifesto il creatore di Burlamacco e Ondina immaginò un mondo sorridente, pronto a festeggiare a Viareggio. In questa edizione il mondo torna a sorridere per celebrare proprio a Viareggio il “Carnevale Universale”. Una grande festa di rinascita, speranza e soprattutto testimonianza della volontà di sostenere e augurare il ritorno del Carnevale in tutto il mondo. Il manifesto dell’artista Piero Figura per l’edizione invernale 2021 diventerà da collezione. Nelle prossime settimane verrà rinnovata tutta la cartellonistica in città con le nuove date. VIRTUAL CARNIVALA gennaio e febbraio, nel periodo tradizionale del Carnevale, la Fondazione ha in programma una serie di appuntamenti, virtuali e televisivi, per celebrare l’arte e la creatività.Ogni giorno, dal 15 gennaio, sui canali ufficiali del Carnevale (Youtube, Facebook ed Instagram) un ricco palinsesto audiovisivo accompagnerà il pubblico alla scoperta dell’arte, della storia e delle tradizioni del Carnevale di Viareggio. Un viaggio dietro le quinte della manifestazione per raccontare la maestria dei costruttori, svelare qualche particolare dei carri in costruzione che sfileranno a settembre e ottobre, omaggiare le più belle canzoni della tradizione musicale di Viareggio e i suoi autori, raccontare Burlamacco e la sua storia, i cento anni della rivista “Viareggio in Maschera”, presentare tutorial sulla cartapesta e molto altro. Alla Cittadella del Carnevale verrà inaugurato il nuovo allestimento dell’Espace Gilbert con alcuni elementi delle opere allegoriche del 2020, in un percorso espositivo suggestivo ed emozionale che racconta il mondo delle fiabe, l’omaggio del Carnevale ai grandi artisti, il gigantismo delle costruzioni allegoriche e l’arte della cartapesta.Al secondo piano dello spazio museale taglio del nastro per il nuovo Archivio Storico. Qui è conservata la più ricca e completa documentazione originale composta da oltre 2.500 bozzetti originali, preziosi documenti storici della manifestazione, la collezione delle riviste ufficiali, delle cartoline e dei manifesti, tutte le principali pubblicazioni dedicate al Carnevale. Un sistema informatico, appositamente creato, permetterà al pubblico ed agli studiosi di ricercare e consultare l’intero archivio. Il materiale digitalizzato sarà messo a disposizione del pubblico e degli studiosi che qui troveranno ampie e comode superfici di lavoro, dotate di postazioni informatiche.
Pietrasanta Medievale
dal 02/10/2021 al 03/10/2021
Mercatini
Piazza Duomo
www.comune.pietrasanta.lu.it
Torna Pietrasanta Medievale il 02 e 03 Ottobre 2021: nel centro storico mercatini, sbandieratori, esibizioni e falconieri.Sarà la città antica, il centro storico con le sue forti mura, il Palazzo Pretorio, la Chiesa di S. Agostino, la Torre delle Ore sullo sfondo della Rocca di Sala e di Piazza Duomo ad ospitare la due giorni dedicate al glorioso passato del Capitanato della Versilia tra cavalieri, damigelle, scudieri, musici, sbandieratori, artigiani, mercatini ed accampamenti, esibizioni, giochi col fuoco, lo spettacolo dei falconieri e cene a tema presso il Chiostro di S. Agostino ed i ristoranti cittadini che aderiranno.
Carrara Sposi Expo
dal 02/10/2021 al 03/10/2021
Varie
Spazio Made Via Morucciola, 36, 19034 Ortonovo SP
www.sposiexpo.it/Carrara/
𝗖𝗮𝗿𝗿𝗮𝗿𝗮 𝗦𝗽𝗼𝘀𝗶 𝗘𝘅𝗽𝗼❤️🗓️ 2-3 Ottobre 2021🏟️ Spazio Made𝗢𝗿𝗮𝗿𝗶:⌚Sabato h 10:00- 20:00⌚Domenica h 10:00-19:00𝗦𝗖𝗔𝗥𝗜𝗖𝗔 𝗜𝗟 𝗧𝗨𝗢 𝗜𝗡𝗩𝗜𝗧𝗢⏬L'ingresso alla fiera è gratuito.Scarica il Coupon per ricevere un omaggio📍𝗜𝗻𝗱𝗶𝗿𝗶𝘇𝘇𝗼:Spazio MadeVia Morucciola, 36, 19034 Ortonovo SP
Materiale Filatelico Carnevale
02/10/2021
Mostre ed esposizioni
Palazzo delle Muse - Piazza Mazzini
Tel. +39 0584.581226
Materiale Filatelico dedicato al Carnevale Universale 2021in collaborazione con il Circolo Filatelico Apuano
Carnevale universale
03/10/2021
Carnevale di Viareggio
Lungomare
viareggio.ilcarnevale.com/programma-eventi/corsi-mascherati/
I giganteschi carri allegorici in cartapesta sfilano sui Viali a MareDal 18 settembre al 9 ottobreSi svolgerà dal 18 settembre al 9 ottobre il Carnevale di Viareggio 2021. Cinque sfilate dei carri allegorici sui Viali a Mare, in programma il 18, 26 settembre, 2, 3 e 9 ottobre, per un “Carnevale Universale”, dedicato a tutte le tradizioni, storie e culture del Carnevale nel mondo. È la prima volta, in quasi 150 anni, che i Corsi Mascherati del Carnevale di Viareggio sono in programma tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno. Una rivoluzione del calendario causata dalla pandemia. Un’edizione unica e straordinaria per la città di Viareggio, voluta dalla Fondazione Carnevale e dagli artisti che stanno lavorando negli hangar della Cittadella per completare le loro gigantesche costruzioni allegoriche. I CORSI MASCHERATI DI SETTEMBRE E OTTOBRE 2021Le sfilate dei carri allegorici e delle mascherate si apriranno sul Lungomare di Viareggio sabato 18 settembre con il primo Corso Mascherato.Il secondo Corso Mascherato di domenica 26 settembre sarà l’occasione per celebrare un importante anniversario per il Carnevale di Viareggio: i vent’anni dallo storico trasferimento dei carri dai vecchi hangar di via Marco Polo alla Cittadella, che da quel giorno del 2001 è il luogo dell’arte e della creatività.Super week-end di Carnevale sabato 2 e domenica 3 ottobre con due eccezionali sfilate dei carri allegorici. Gran finale sabato 9 ottobre con il quinto Corso Mascherato. IL MANIFESTO DEL CARNEVALE UNIVERSALEPer promuovere il Carnevale Universale è stato realizzato uno speciale manifesto. Si tratta della rielaborazione grafica di quello firmato dall’artista Uberto Bonetti per il Carnevale di Viareggio 1959. In quel manifesto il creatore di Burlamacco e Ondina immaginò un mondo sorridente, pronto a festeggiare a Viareggio. In questa edizione il mondo torna a sorridere per celebrare proprio a Viareggio il “Carnevale Universale”. Una grande festa di rinascita, speranza e soprattutto testimonianza della volontà di sostenere e augurare il ritorno del Carnevale in tutto il mondo. Il manifesto dell’artista Piero Figura per l’edizione invernale 2021 diventerà da collezione. Nelle prossime settimane verrà rinnovata tutta la cartellonistica in città con le nuove date. VIRTUAL CARNIVALA gennaio e febbraio, nel periodo tradizionale del Carnevale, la Fondazione ha in programma una serie di appuntamenti, virtuali e televisivi, per celebrare l’arte e la creatività.Ogni giorno, dal 15 gennaio, sui canali ufficiali del Carnevale (Youtube, Facebook ed Instagram) un ricco palinsesto audiovisivo accompagnerà il pubblico alla scoperta dell’arte, della storia e delle tradizioni del Carnevale di Viareggio. Un viaggio dietro le quinte della manifestazione per raccontare la maestria dei costruttori, svelare qualche particolare dei carri in costruzione che sfileranno a settembre e ottobre, omaggiare le più belle canzoni della tradizione musicale di Viareggio e i suoi autori, raccontare Burlamacco e la sua storia, i cento anni della rivista “Viareggio in Maschera”, presentare tutorial sulla cartapesta e molto altro. Alla Cittadella del Carnevale verrà inaugurato il nuovo allestimento dell’Espace Gilbert con alcuni elementi delle opere allegoriche del 2020, in un percorso espositivo suggestivo ed emozionale che racconta il mondo delle fiabe, l’omaggio del Carnevale ai grandi artisti, il gigantismo delle costruzioni allegoriche e l’arte della cartapesta.Al secondo piano dello spazio museale taglio del nastro per il nuovo Archivio Storico. Qui è conservata la più ricca e completa documentazione originale composta da oltre 2.500 bozzetti originali, preziosi documenti storici della manifestazione, la collezione delle riviste ufficiali, delle cartoline e dei manifesti, tutte le principali pubblicazioni dedicate al Carnevale. Un sistema informatico, appositamente creato, permetterà al pubblico ed agli studiosi di ricercare e consultare l’intero archivio. Il materiale digitalizzato sarà messo a disposizione del pubblico e degli studiosi che qui troveranno ampie e comode superfici di lavoro, dotate di postazioni informatiche.
Materiale Filatelico Carnevale
03/10/2021
Mostre ed esposizioni
Palazzo delle Muse - Piazza Mazzini
Tel. +39 0584.581226
Materiale Filatelico dedicato al Carnevale Universale 2021in collaborazione con il Circolo Filatelico Apuano
Libropolis
dal 08/10/2021 al 10/10/2021
Eventi culturali
Chiostro di S. Agostino
www.libropolis.org/
Libropolis è un festival dedicato alla valorizzazione di quegli editori che praticano questo mestiere con un riguardo artigianale, con la cura e l’attenzione di chi nel libro non vede soltanto un bene di consumo, ma soprattutto un bene immateriale. Sono quei piccoli e medi editori che si sforzano di arricchire il panorama editoriale italiano, che si impegnano nella ricerca di nuovi autori o nella riscoperta di classici dimenticati, che propongono e reinventano generi e lingue, ciascuno con una propria offerta culturale dentro la filiera del libro. Ma non solo. Libropolis vuole essere uno spazio libero di riflessione, un territorio franco, oggi mancante, in cui dibattere sulle forme possibili di riorganizzazione del presente, fornendo nuove sintesi di pensiero. E ciò, mediante l’approfondimento di quelle tematiche che spaziano dallo studio delle dinamiche internazionali e geopolitiche, alla politica italiana e all’economia, giungendo a questioni specificamente culturali, allo scopo di contribuire a sviluppare un pensiero critico e riflessivo necessario per cogliere le tante sfumature e la poliedricità del mondo moderno, senza semplicismi né preconcetti. Venerdì 8 ottobreOre 17.00 – Chiesa di Sant’AgostinoConferenza “L’imbroglio del capitalismo green”La green economy ci ha promesso un “capitalismo dal volto umano”, ma, a ben vedere, siamo di fronte ad una chimera, data l’ontologica incompatibilità tra il nostro sistema economico e i cicli che regolano e rigenerano la vita sulla Terra. La retorica di un capitalismo verde, etico e smart non porterà insomma alcun vantaggio al Pianeta se l’ambiente sarà trattato come un mero fattore produttivo, se la sostenibilità diventerà una leva competitiva e se contestualmente non si ridurrà in modo drastico il volume globale complessivo dei flussi di materiali e di energia impiegato nei cicli produttivi e di consumo. Al di fuori di una simile prospettiva, il decoupling, la magica separazione della curva dell’aumento del Pil dalla curva delle pressioni ambientali, è destinata a rimanere un miraggio. È invece tempo di cambiare davvero paradigma, ma con una “conversione ecologica” che connetta il riconoscimento e il rispetto dei cicli naturali della vita alla lotta alle diseguaglianze globali.Paolo Cacciari dialoga con Thomas Fazi. Modera Matteo Bernabé ______________________________Ore 17.15 – Sala 1Presentazione del libro “Infinito scolpire. Nuove tecnologie per la scultura lapidea nei laboratori apuo-versiliesi”.Un viaggio nel mondo della lavorazione lapidea, ed in particolare scultorea, in quello straordinario territorio che si estende da Carrara a Pietrasanta, famoso nel mondo per la lavorazione artistica del marmo o delle altre pietre estratte in loco. Il volume tocca diversi aspetti della lavorazione, soffermandosi soprattutto sui macchinari e le attrezzature più contemporanei che sempre più spesso vengono utilizzati nei laboratori, dalle macchine a controllo numerico sino ai robot a braccio antropomorfo. Attraverso una mirata casistica, il libro illustra quanto e come queste nuove tecnologie vengano ormai usate quotidianamente per realizzare una scultura e quanto influenzino sia l’artista che la crea che l’artigiano che la traduce in opera d’arte e come in realtà questo processo unico rappresenti un fiore all’occhiello nella produzione scultorea apuo-versiliese, soprattutto a livello internazionale.Prof. Alessandro Tosi dialoga con Valentina Fogher___________________________ Ore 17.30 – Sala 2Presentazione del libro “Giorni neri” di Alfredo Catarsini (A cura di Fondazione Catarsini)Nando è un uomo di mare, la sua vita è sulle barche, in mezzo ai marinai con lo sguardo puntato sull’orizzonte. È sfollato con la moglie in Val Freddana: ha dovuto lasciare da un giorno all’altro Viareggio, la sua città, per mettersi a riparo dai bombardamenti. Giorni Neri è la testimonianza di quei momenti terribili. un romanzo che dalle radici della realtà ha creato personaggi immaginari che, tra le pagine, incarnano sentimenti ed emozioni universali, restituendoci un affresco di quanto accadde.Elena Torre dialoga con Elena Martinelli.___________________________Ore 18.30 – Chiesa di Sant’AgostinoConferenza “Le nuove frontiere della finanza: governare il mercato digitale”I mercati delle criptovalute sono protagonisti di una crescita vertiginosa, tanto da indurre molti analisti a tracciare inquietanti parallelismi tra il mercato dei “derivati”, che originò la bolla poi scoppiata con la drammatica crisi del 2008, e quello dei prodotti monetari e finanziari virtuali, soprattutto criptati. A preoccupare non sono solo i rischi finanziari: “il passaggio delle sovranità monetarie dalle mani pubbliche a quelle dei privati attraverso le criptomonete comporta conseguenze gravissime, non solo nel contesto economico, ma forse anche più in quello sociale”, ha di recente avvertito Paolo Savona, Presidente di Consob, invocando una “nuova Bretton Woods” per arginare il fenomeno. Si profila all’orizzonte un nuovo scontro tra Tecnica e Politica.Mario Sechi dialoga con Paolo Savona. Modera Ivan Giovi___________________________Ore 18.30 – Sala 1Presentazione del libro “Introduzione alla mistica”Dopo un lungo oblio, ai nostri giorni la mistica sta riemergendo quale itinerario privilegiato verso la conoscenza essenziale, quella di noi stessi, e, insieme, come unica possibilità di lingua universale dello spirito, in mezzo alla Babele dei linguaggi religiosi. È perciò importante comprendere cosa essa sia davvero, perché il mistico non si confonda, come troppo spesso avviene, con il sentimentale, il visionario, l’esoterico – ovvero, in ultima analisi, col mistificatorio.Marco Vannini dialoga con Davide Brullo. Modera Giacomo Alessandrini___________________________Ore 19.00 – Sala del 2Presentazione del libro “All’ombra di Mao. W.E.B. Du Bois, un afroamericano tra URSS, Cina e Africa. (a cura di Sandro Teti)La straordinaria storia dell’attivissimo intellettuale afroamericano W.E.B. Du Bois (1868-1963) e dell’impegno politico militante che lo portò a diventare in piena Guerra fredda un teorico del so­cialismo e del pacifismo, ad avvicinarsi alle istanze di Mosca e di Pechino, e a diventare, novantatreenne, cittadino ghanese in un’Africa che sognava di poter risorgere dal colonialismo.Marco Sioli dialoga con Sandro Teti_________________________Ore 21.00 – Chiesa di Sant’AgostinoPresentazione del libro “Il Dio che non c’è” (GOG Edizioni)Il Dio che non c’è è una lunga confessione, ma anche un invito a non lasciarsi triturare dalla nullificante banalità del quotidiano, consumatori spasmodici di uno sport ridotto a numeri, statistiche, prestazioni fisiche. E quindi un inno alla necessità di riscoprirsi mitomani, abili nel trasformare la materia grezza in estasi liquida con cui dissetarsi, a ingannare e a ingannarsi. Tuttavia lo sport qui è solo un pretesto, l’allegoria che rivela un fenomeno più ampio: il deficit mitologico che caratterizza la nostra società, per carenza di materia prima e crollo della domanda, per l’incapacità collettiva di riconoscere Dio o di inventarlo ex novo, quando non c’è.Andrea Antonioli dialoga con Giancarlo Dotto ___________________________Sabato 9 ottobreOre 10.00 – Sala 2Presentazione del libro “J. Assange: niente è come sembra” (a cura di Nexus edizioni e Zambon edizioni)Questo libro di Germana Leoni propone una diversa versione della storia recente, la stessa che Julian Assange voleva che fosse esposta e per la quale sta pagando un caro prezzo. La sua lotta non è solo una lotta per contrapporre la verità alla bugia e la trasparenza alla segretezza. E nemmeno solo una battaglia per la libertà di stampa e di espressione. La sua è una lotta per la sopravvivenza della stessa democrazia. È quindi una lotta per tutti noi.Intervengono Manlio Dinucci, Francesco Cappello, Loretta Bolgan e Germana Leoni___________________________Ore 10.45 – Sala 1Presentazione del libro “Cominciò che era finita” (edizioni dell’Asino)L’ultima vita di Carmelo Bene. Dobbiamo essere grati a Luisa Viglietti – scrive Goffredo Fofi – di averci restituito un Carmelo Bene quotidiano, semplice e vicino ma pur sempre diverso e anzi unico: gli ultimi anni di un grande artista, attivo e progettante fino agli estremi momenti di una vita densissima. Disse qualcuno, e sapeva di dire un paradosso ma intuendone la verità, che spesso si impara di più leggendo le vite dei grandi filosofi di quanto non si impari leggendo le loro opere. E questo si pensa anche leggendo questi vivi e bellissimi ricordi.Giancarlo Dotto dialoga con Luisa Viglietti. Modera Luca Buoncristiano___________________________Ore 11.30 – Sala 2Presentazione del Libro “Calcio e Geopolitica” (Mondo Nuovo Edizioni)Alessio Postiglione racconta il mondo del calcio e il suo rapporto con le relazioni internazionali e la politica mondiale, e come il calcio sia assurto al ruolo di attore geopolitico fondamentale. Lo si può considerare un driver della globalizzazione e le sue organizzazioni sono vere e proprie istituzioni para-diplomatiche. Come strumento di soft power, rappresenta un modo attraverso il quale gli Stati, o addirittura nazioni senza Stato, perseguano l’obiettivo di proiettare all’esterno identità, potenza, valori e ideologie, mobilitando le masse all’interno dei propri confini.Gianluca Palamidessi dialoga con Alessio Postiglione___________________________Ore 12.00 – Chiesa di Sant’AgostinoConferenza “Democrazia, tecno-populismo, aristocrazia: i padroni dello spirito del tempo”Di fronte ai vizi endemici del nostro paese, Roger Abravanel, guru della consulenza aziendale, director emeritus di McKinsey, auspica non solo riforme, ma la nascita una nuova élite, una “Aristocrazia 2.0”. Occorre non di meno interrogarsi su ruolo e finalità di questa nuova aristocrazia, in un contesto, quello del XXI secolo, in cui poteri non-elettivi, a carattere tecnico, condizionano la vita dei cittadini e le scelte politiche allo stesso modo, se non forse ancor di più, di quelli elettivi e rappresentativi.Roger Abravanel dialoga con Lorenzo Castellani. Modera Lucrezia Ranieri___________________________Ore 12.00 – Sala 1 Afghanistan: la tomba degli ImperiPoco prima dell’11 settembre 2001, Francesco Semprini, inviato a New York e autore del libro “Twenty” appena uscito per Signs Book, decide di recarsi a New York. Vive in presa diretta i tragici eventi di quel martedì di fine estate, dinanzi ai quali non ripiega facendo retromarcia verso l’Italia e la sua Roma; decide, piuttosto, di rimanere negli Stati Uniti maturando la convinzione di diventare un moderno narratore. L’11 settembre del 2021 è in Afghanistan, per raccontare in presa diretta com’è cambiato il mondo vent’anni dopo l’attacco alle torri gemelle.Sebastiano Caputo dialoga con Francesco Semprini___________________________Ore 15.00 – Sala 1Conferenza “Quando il potere uccide: da Enrico Mattei ad Aldo Moro”L’Italia del dopo-guerra è un paese a sovranità limitata, al centro di una articolata strategia volta a incardinare l’Italia nel blocco occidentale. I garanti di questo assetto internazionale non hanno esitato ad eliminare chi rivendicava per il nostro paese un maggiore attivismo geopolitico, sviluppando una politica autonoma e tesa al perseguimento dell’interesse nazionale. Dimostrando che, se necessario, il potere uccide.Federico Mosso dialoga con Stefania Limiti. Modera Sebastiano Ramilli___________________________Ore 15.30 – Sala 2Conferenza “La grande letteratura di viaggio” (A cura di Edizioni Settecolori)L’India di Kipling, il Tibet del Grande gioco, il Medio Oriente di Lawrence d’Arabia. Tre grandi scrittori-viaggiatori, Peter Hopkirk, Peter Fleming, Victoria Ocampo hanno raccontato nei loro libri la scoperta dell’altro da sé: geografico, culturale, ideologico e sentimentale.Stenio Solinas dialoga con Fabrizio Bagatti. Modera Davide Brullo___________________________Ore 16.15 – Sala 1Confessione di Filippo Ceccarelli: La letteratura del poterePer Filippo Ceccarelli, scrittore e giornalista, autore di uno sterminato archivio sulla politica italiana donato nel 2015 alla Biblioteca della Camera dei Deputati, il potere è per sua natura invano. Il Potere in Italia da De Gasperi a questi qua (Feltrinelli), meraviglioso racconto tribale di quasi mille pagine che ripercorre le vicende e le disavventure delle varie tribù politiche italiane che hanno maneggiato il potere, prediligendo però sempre la dimensione umana, a volte tragica, spesso grottesca, alla rilevanza immediatamente politica. E quindi maschere, idiosincrasie, stili di vita, aneddoti, costumi…Francesco Melchionda dialoga con Filippo Ceccarelli___________________________Ore 15.45 – Chiesa di Sant’AgostinoA colloquio con Tano PisanoTano Pisano, eclettico artista che ha scelto Pietrasanta come sua fucina, presenta le sue opere e la mostra allestita in concomitanza con Libropolis all’interno del Chiostro di Sant’Agostino.Alessandro Mosti dialoga con Tano Pisano___________________________Ore 16.15 – Chiesa di Sant’AgostinoConferenza “Il conflitto nell’epoca della tecno-democrazia”.Nel XXI secolo stiamo assistendo a nuove forme di conflittualità politica: Occupy Wall Street negli Stati Uniti, gli indignados in Spagna, i Forconi in Italia e i Gillet Gialli in Francia, movimenti diversi per rivendicazioni, ma accomunati da alcuni tratti essenziali: si tratta di movimenti che sorgono spontaneamente in reazione ad un determinato stato di cose, senza una strategia di lotta e una espressa volontà di mediare e contrattare: sono gli esclusi, gli scontenti, gli indignati, privati di qualunque rappresentanza nel circuito democratico, e quindi, impossibilitati a raggiungere un risultato. Il velleitarismo dei nuovi movimenti di protesta, la crisi della politica, il rafforzamento dei poteri non elettivi, tratteggiano le linee di fondo di una società solo formalmente democratica, con l’esclusione dei molti ad esclusivo vantaggio dei pochi. In questo scenario, resta una sola domanda: che fare?Paolo Ercolani dialoga con Nadia Urbinati. Modera Lorenzo Vitelli ___________________________Ore 16.45 – Sala 2Presentazione del libro Prepotere. Le forme del deep state italiano (Eclettica Edizioni)Esiste un Deep State in Italia? La risposta è sì. Questo libro si offre come uno spunto di riflessione sul modo in cui agisce il deep state in Italia. Il prepotere composto dalle élites sovrastatali e dai poteri oligarchici è riuscito a infiltrarsi in tutti i settori strategici più importanti d’Italia: dalla finanza, alla stampa, dalle infrastrutture, alla sanità per arrivare alla politica.Flaminia Camilletti dialoga con Camilla Conti. Modera Alessandro Amorese___________________________Ore 17.45 – Sala 1Presentazione del libro “Dopo il neo-liberismo”.Quale potrebbe essere l’esito del tormentato processo di transizione che stiamo vivendo? Quale blocco sociale si dovrebbe o potrebbe costruire per marciare verso una civiltà postcapitalista? Quali forme dovrebbe o potrebbe assumere il socialismo del XXI secolo? Dopo il tramonto dell’egemonia americana ci aspettano la rivoluzione o il caos sistemico? Quali idee per una nuova alleanza tra ambientalismo e socialismo? Perché rivendicare la sovranità nazionale non implica regredire ai nazionalismi del secolo scorso?Alessio Mannino dialoga con Andrea Zhok, Carlo Formenti. Modera Prof. Carlo Paolini___________________________Ore 18.00 – Sala 2Conferenza “Barbaro, beduino, antimoderno, teppista, anarchico. Gian Ruggero Manzoni senza freni”Poeta, artista, romanziere, agitatore culturale, agente dei servizi. Gian Ruggero Manzoni sta nel cuore della contraddizione, è una pietra dello scandalo. Tra i remoti maestri di oggi, abita nella fitta provincia romagnola. Tra le tante cose, ha partecipato al “Marzo Bolognese” del 1977, è stato al fianco di Pier Vittorio Tondelli e Andrea Pazienza, era a Belgrado quando fu ucciso “Arkan” la Tigre, ha lavorato con Keith Haring e Mimmo Paladino, ha partecipato a una Biennale di molti anni fa, ha tradotto la Genesi e l’Esodo, va in giro con l’Harley, conosce la Cabbala, ha studiato i nichilisti russi, forse è un alchimista. Alcuni dicono che sia violento, lui che è un pantofolaio. Di lui si può parlare in ogni modo – con lui si può parlare di tutto – dirà ciò che gli pare.Gian Ruggero Manzoni dialoga con Davide Brullo. Modera Giacomo Alessandrini___________________________ Ore 18.00 – Chiesa di Sant’AgostinoConferenza “Proteggere i dati: sul predominio dei giganti della tecnologia”Lo strapotere dei giganti della rete è ormai un fatto pacifico amplificato dall’attuale emergenza sanitaria. Gli effetti dell’enorme potere acquisito dalle big tech deve essere analizzato sotto un duplice profilo: quello geopolitico, caratterizzato dal dominio americano, dalla sfida cinese e dalla guerriglia russa, e quello giurdico, in cui la rete, nuovo “grande spazio” di schmittiana memoria, necessita di un regolatore attento ed esigente.Ginevra Cerrina Feroni dialoga con Dario Fabbri. Modera Alessandro Mosti___________________________Ore 18.45 – Sala 1Presentazione del libro “L’era della suscettibilità” (Marsilio Editore)Basta un niente: una canzone di cinquant’anni fa, un film ambientato a metà dell’Ottocento, una battuta di oggi – eccola che arriva, l’indignazione di giornata, passatempo mondiale, monopolizzatrice delle conversazioni e degli umori. Ogni mattina l’essere umano contemporaneo si sveglia e sa che, al mercato degli scandali passeggeri, troverà un offeso fresco di giornata, una nuova angolazione filosofica del diritto alla suscettibilità, un Robespierre della settimana. In altri secoli erano occasionale damnatio memoriae e ora sono quotidiana cancel culture.Francesca Pellas dialoga con Guia Soncini___________________________ Ore 18.45 – Sala 1Conferenza: “La ricostruzione del soggiorno a Pietrasanta di uno dei più grandi artisti del Novecento: Amedeo Modigliani”A ottobre 2020 nei Quaderni “Edizioni Museo Ugo Guidi” è uscito “Modigliani a Pietrasanta” con i dettagli dell’avvincente vicenda storica che lega il nome di Modigliani alla Versilia e alle Alpi Apuane nel segno dell’amore per la scultura ed il marmo. Amedeo Modigliani nella sua prima parte della carriera si presentava come scultore e spesso ritroviamo nelle varie biografie edite il suo soggiorno-studio presso Carrara(MS) e le Alpi Apuane, ma in realtà l‘artista ebbe come base la cittadina di Pietrasanta(LU). Dopo le ultime ricerche di Lorenzo Belli si può cominciare a supporre che il grande artista abbia iniziato a scolpire a Pietrasanta dove ha soggiornato nel 1902 e dove è tornato successivamente nel 1913 per confrontarsi con il marmo e con l’idea di risolvere con la scultura la contraddizione linea-volume e forse aprire uno studio tutto suo.Alessandro Romanini dialoga con Lorenzo Belli___________________________Ore 21 – Chiesa di Sant’AgostinoPresentazione del libro “Il Sistema. Potere, politica, affari: storia segreta della magistratura italiana”Il caso editoriale dell’anno. Un viaggio sconvolgente nelle meccaniche profonde della magistratura italiana. La dimostrazione di come un potere costituito può deviare rispetto alla funzione che gli è stata istituzionalmente assegnata, esautorando di fatto gli altri poteri dello stato. Il racconto, crudo e senza veli, di uno dei fronti su cui si consuma lo scontro tra tecnica e politica.Alessandro Sallusti dialoga con Luca Palamara. Modera Alessandro Mosti___________________________ Domenica 10 ottobre Ore 09.45 – Sala 2Presentazione del libro “La rigenerazione del bene comune” (LEF)L’inquinamento delle acque, dell’aria e della terra, il cambiamento climatico sono effetti della privatizzazione di beni comuni essenziali che i poteri pubblici non hanno potuto o voluto custodire e proteggere. Non basta più smettere di inquinare, occorre rigenerare. Si tratta di scoprire l’anima comune, in forza della quale superare vecchie lotte ideologiche e politiche, rancori, antipatie, torti. Di fronte all’emergenza occorre andare oltre, perché tutto è interconnesso. Questo libro indica finalità e obbiettivi, secondo il proverbio per cui “è meglio sapere dove bisogna andare senza sapere come, che sapere come senza sapere dove”.Interviene Giannozzo Pucci___________________________ Ore 10.45 – Sala 1Presentazione del libro “Fake people” (a cura di Codice Edizioni)Su internet la probabilità di incontrare un profilo fasullo è altissima: c’è chi nasconde la propria identità o si spaccia per qualcun altro, e poi ci sono i social bot, programmi automatici in grado di imitare il comportamento degli umani senza destare sospetti. Viola Bachini e Maurizio Tesconi raccontano questo variegato universo: dal bot diventato razzista in ventiquattr’ore ai troll della campagna elettorale statunitense fino ai finti seguaci dei politici di casa nostra, passando per la truffa dell’algoritmo che fece schizzare alle stelle le azioni di un’azienda fantasma.Michela Perrone dialoga con Viola Bachini e Maurizio Tesconi___________________________Ore 11.00 – Sala 2Presentazione del libro: Un destino Manifesto? Mito e realtà degli Stati Uniti (a cura di Il Cerchio)Interviene Adolfo Morganti___________________________Ore 11.30 – Chiesa dell’AnnunziataConferenza “Il silenzio del cosmo. Ecologia ed ecologismi” (a cura di G.R.E.C.E. Italia)Transizione ecologica, green economy, sviluppo sostenibile: le nuove parole d’ordine della politica echeggiano tra tg e think tank. Ma di cosa parliamo davvero quando parliamo di ecologia? È questo il fulcro della prima riflessione collettiva del Grece Italia. Oltre il “gretismo” e gli equivoci del negazionismo climatico, alle radici del rapporto tra l’uomo e la terra.Eduardo Zarelli dialoga con Giannozzo Pucci. Modera Andrea Scarabelli___________________________Ore 12.00 – Sala 1Presentazione del libro “Guerra civile e dintorni: un enigma teorico” (a cura di Settecolori)Due testi a confronto, Guerra civile e ordine politico, di Alessandro Colombo (Laterza), Il questionario, di Ernst von Salomon (Edizioni Settecolori), diversissimi fra loro – un saggio di polemologia il primo, un’autobiografia in forma di memoir il secondo – per interrogarsi su un’esperienza centrale, eppure rimossa, nella storia europea (e italiana). Alessandro Colombo dialoga con Stenio Solinas. Modera Alessandro Mosti___________________________Ore 12.15 – Sala 2Presentazione del libro “Il conflitto costituente. Da Platone a Machiavelli” (a cura di Mimesis Edizioni)Un saggio che tratteggia un percorso storico-concettuale nel pensiero di Machiavelli, facendo emergere il carattere costituente del conflitto, che è l’essenza primaria dell’ordinamento politico. Se il progetto di Platone identificava nella Repubblica ideale il fine per superare la guerra civile tra Sparta e Atene, per Machiavelli è lo Stato l’idea regolativa da conseguire per contrastare la disunità della penisola italica e liberarla dal “barbaro dominio” straniero.Lorenzo Castellani dialoga con Edoardo Dallari___________________________ Ore 15.00 – Sala 1Dove è il potere?La geopolitica, in quanto analisi di specifici conflitti di potere in spazi determinati, presuppone di rispondere alla domanda cardinale: «Dov’è il potere?». Domanda essenziale per comprendere dove si decidono strategie e tattiche delle potenze. Al di là delle maree e delle secche della politica. Con Dario Fabbri, tra i più stimati e apprezzati analisti italiani, analizzeremo gli “stati profondi” delle grandi potenze, per capire davvero dove si annida il Potere.Sebastiano Caputo dialoga con Dario Fabbri___________________________Ore 15.30 – Sala 2Presentazione del libro Nietzsche e l’Islam (a cura di Mimesis)Nietzsche in Paradiso è manifesto per l’Islam che spesso si rifugia nell’Oriente, e possibilità nuova per l’Occidente logorato dallo scontro di civiltà. Non sono aneddoti, ma esempi di una via sempre presente tra Islam e Occidente, che non è ancora stata raccontata. Francesca Bocca-Aldaqre ha voluto farlo rivelando le insospettabili eco culturali nell’immaginazione occidentale.Giacomo Maria Arrigo dialoga conFrancesca Bocca-Aldaqre___________________________Ore 16.15 – Sala 1Conferenza “La Russia dopo Putin”L’avvento al potere di Vladimir Putin ha consentito alla Russia di riappropriarsi del suo ruolo storico, tornando ad essere attore essenziale del Grande Gioco per il primato Globale. Dopo oltre 20 anni, l’esperienza politica del Presidente russo si avvia alla conclusione: quali scenari per la Russia?Alessandra D’Arrigo dialoga con Orietta Moscatelli. Modera Andrea Muratore__________________________Ore 16.30 – Chiesa dell’AnnunziataConferenza “Il transumanesimo è la religione del futuro: dalle missioni spaziali di Elon Musk ai sensori di Neuralink”Potenziamento delle capacità psico-fisiche, eliminazione della sofferenza, sconfitta dell’invecchiamento e della morte. Questi sono i tre cardini del transumanesimo, movimento intellettuale-filosofico che si pone come obiettivo il raggiungimento dell’immortalità per mezzo della tecnologia. Tuttavia, come nota il filosofo francese Hadjadj, un transumanesimo di cui l’uomo sarebbe il produttore non è affatto tale, giacché “esso non si volge verso l’al di là dell’umano, ma verso l’al di qua, riducendo l’uomo ad un oggetto tecnico performante”. Proprio come l’uomo bionico di Google, prossimamente made in Silicon Valley, ultimo prodotto della hybris 2.0.Paolo Ercolani dialoga con Nicoletta Iacobacci. Modera Lorenzo Vitelli.___________________________Ore 16.45 Sala 2Presentazione del libro Presentazione del libro “Racconti di viaggi, geografie, storie e cose” (a cura di Sandro Teti)Una serie di racconti che sono viaggi del pensiero attraverso geografie, storie, dimensioni sfumate e tempi di altre età. Il tono surreale, l’ironia e l’intreccio, combinati in una scrittura abile e cristallina, diventano in essi il pretesto per un richiamo alla riflessione sulle realtà della vita. Tuttavia, nelle trame di questi racconti prevale pure la simbologia di certe immagini che solo apparentemente sono criptiche e misteriose perché, invece, sono il costante filo conduttore che guida al senso ultimo delle irriducibili concretezze del quotidiano.Marco Giandomenica dialoga con Vittorio Russo___________________________Ore 17.30 – Sala 1Nei bassifondi dell’immensità (a cura di Edizioni La Vela)Juri Camisasca è un musicista, interprete, autore di canzoni, amico e stretto collaboratore di Franco Battiato. Basterebbero le sue canzoni, animate da un ammirevole spinta metafisica, a renderlo personaggio meritevole di attenzione e ammirazione. Ma Camisasca è anche e soprattutto un ricercatore spirituale che utilizza la sua esistenza per celebrare il mistero e la gioia della vita.Juri Camisasca dialoga con Davide Brullo. Modera Giacomo Alessandrini.___________________________Ore 18.30 – Sala 2Presentazione del libro “1983: operazione Budapest”1983: una banda di criminali emiliani trafuga sette capolavori del Rinascimento italiano dal Museo di Belle arti di Budapest. L’invulnerabilità del granitico e apparentemente inespugnabile sistema di Oltrecortina viene clamorosamente violata. Molto tempo dopo si saprà che servizi segreti, politica e criminalità hanno svolto un ruolo determinante in questa vicenda. Ma cosa si nasconde dietro il “furto del secolo”?​Gilberto Martinelli dialoga con Roberto Tempesta e Nicoletta Iacobacci. Modera Sandro Teti___________________________Ore 18.30 – Chiesa dell’AnnunziataPresentazione del libro “Viaggio fra gli obbedienti” (La Nave di teseo)Questo libro non è un trattato sull’obbedienza. Né un nuovo “discorso sulla servitù volontaria”, che piega gli uomini sotto qualsiasi legge. Ma piuttosto un diario di viaggio, arioso e curioso, che tocca tempi e luoghi diversi: voti monastici, doveri militari, vincoli di partito, fedeltà costituzionali. E giunge fino all’oggi, al nostro trepido vagare nell’occasionalismo delle prescrizioni mediche. Stagioni lontane e vicine sono percorse da Natalino Irti, con lo sguardo sempre volto all’irripetibile singolarità dell’atto di obbedienza, quando l’individuo ascolta, interroga sé stesso, scioglie il dubbio, e infine decide per il sì o il no. La sua volontà è il giudice di ultima istanza.Carlos D’Ercole dialoga con Natalino Irti
Laboratori Cartapesta
08/10/2021
Carnevale di Viareggio
Museo del Carnevale presso la Cittadella - Via Santa Maria Goretti
cellulare 342.9207959 cittadelladelcarnevale@ilcarnevale.com - museodelcarnevale.blogspot.it viareggio.ilcarnevale.com
Carta a CalcoOgni partecipante realizzerà un piccolo oggetto con la tecnica della carta a calco usata dai Maestri costruttori del Carnevale di Viareggio.Attività per bambini dai 5 anni di etàMax 12 partecipanti | Durata 50 minutiBiglietto € 41 solo accompagnatore | gratuito-------Prenotazione obbligatoria 3429207959, anche con messaggistica WhatsApp#GreenPassI biglietti possono essere pagati anticipatamente online con servizio NEXI , senza costi aggiuntivi.
Museo del Crnevale - Espace Gilbert
08/10/2021
Mostre ed esposizioni
Cittadella del Carnevale, via S. Maria Goretti.
info 342 9207959 cittadelladelcarnevale@ilcarnevale.com
Apertura straordinaria del Museo